Nascosto sotto il letto

Come un ladro, penetrato in una casa di credenti per rubare, si convertì a Cristo

La scena si svolge in Brasile. Una sera uno svaligiatore si è introdotto in una casa. Sentendo del rumore, in fretta s’infila sotto un letto. Con suo grande spavento, tutti i membri della famiglia si riuniscono nella camera dov’è nascosto. Ed ecco che il padre si siede proprio su questo letto, prende un libro, ne legge una pagina a sua moglie e ai suoi figli. Sono delle magnifiche parole, mai il nostro ladro ne ha sentite di simili.

Terminata la lettura, tutta la famiglia si mette in ginocchio per la preghiera. Il padre sembra rivolgersi a un amico presente, mai il nostro uomo avrebbe pensato che si potesse parlare a Dio con tanta fiducia e libertà.

Poi la famiglia si ritira e la casa diventa silenziosa. Ognuno si è addormentato. Allora l’intruso striscia fuori dal suo nascondiglio e, ancora tutto tremante, lascia precipitosamente la casa senza portare via nient’altro che…il misterioso libro nero rimasto sul tavolo. E’ una Bibbia ch’egli si mette a leggere con assiduità. A mano a mano che legge, si rafforza in lui una convinzione: il segreto della vera felicità è in questo libro! Dei mesi trascorrono, e un giorno si avvicina a Dio per mezzo di Gesù Cristo, gli confessa i propri peccati e ottiene il perdono.

Che cosa gli resta da fare? Riportare la preziosa Bibbia ai suoi proprietari raccontandogli la propria storia. Allora, nella stessa camera, in ginocchio, il padre di famiglia e il ladro ringraziano assieme il Signore per avere fatto di loro dei fratelli in Gesù Cristo.

Autore sconosciuto

Traduzione dal francese di Illuminato Butindaro

[Tratto dal libro: “Testimonianze – Vol. 2“, curato da Illuminato e Giacinto Butindaro]

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Testimonianze e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento se vuoi (l'email inserita, non sarà pubblicata)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.